Bando per il contributo allo smaltimento dell'amianto. Domande entro il 31 dicembre 2021

E' in pubblicazione il bando per l'assegnazione di contributi a fondo perduto a favore di privati per interventi di bonifica dell'amianto eseguiti nel corso dell'anno su manufatti ed edifici adibiti ad uso residenziale, produttivo, commerciale, ed agricolo ubicati nel territorio comunale.

Le domande compilate su modello predisposto e con la documentazione richiesta devono pervenire entro il 31 dicembre 2021 con le seguenti modalità:
-consegna a mano all’Ufficio Protocollo c/o Palazzo Comunale, Via Porta Fabbrica n.1 (aperto dal lunedì al venerdì orario 9.00-12.30; martedì e giovedì anche pomeriggio orario 15.00-17.00)
-invio tramite PEC all'indirizzo comune.massa@postacert.toscana.it

Diversamente dagli altri anni le istanze saranno valutate mensilmente da apposita Commissione che stilerà una graduatoria secondo l'ordine cronologico di presentazione (fa fede il numero di protocollo apposto sulla domanda).
A parità di data di presentazione sarà valutata prioritaria:
- la destinazione d’uso dell'immobile con priorità per quelli ad uso residenziale;
- la localizzazione dell'immobile con priorità per quelli confinanti con luoghi sensibili quali asili, scuole, parchi gioco, strutture d’accoglienza socio assistenziali;
- la condizione di degrado, danneggiamento e vetustà dei materiali, debitamente attestate dall’Asl o da tecnico qualificato.

Per favorire la campagna di salvaguardia dell’ambiente e di tutela della salute pubblica dai pericoli derivanti dall’amianto, l’Amministrazione  - attraverso l'assessorato all'Ambiente di Paolo Balloni - ha previsto un aumento degli incentivi di circa il 25% rispetto agli importi dell’anno passato, stabilendo inoltre la verifica mensile delle istanze pervenute in modo tale da poter sollecitamente ristorare gli aventi diritto.
Gli incentivi saranno erogati fino ad esaurimento della disponibilità finanziaria iscritta a bilancio per l'esercizio 2021 pari ad € 15.000,00.
" Non escludiamo   - precisa tuttavia l'assessore Balloni - di reintegrare il capitolo entro l'anno. Le novità introdotte nell'erogazione del contributo ci permettono  di monitorare le reali esigenze della cittadinanza, di liquidare l'incentivo via via che riceviamo le richieste ed eventualmente di intervenire per incrementare il fondo a disposizione"  
Gli interventi ammessi a finanziamento saranno pubblicati all’Albo e sul sito del Comune e l’esito della richiesta comunicata ai richiedenti.

L’importo del contributo erogabile varia in proporzione alle quantità d'amianto smaltite:
− fino a kg. 800 max erogabile €. 350,00 (trecentocinquanta)
− da kg. 801 sino a kg. 1.500,00 max erogabile €. 570,00 (cinquecentosettanta)
− da kg. 1.501,00, a Kg. 2.500,00 max erogabile €. 750,00 (settecentocinquanta)
− da oltre Kg. 2.500,00 max erogabile € 1.250,00 (milleduecentocinquanta).
Per superfici superiori a 30 mq è obbligatorio il ricorso a ditta autorizzata.
L’erogazione del contributo avverrà in un’unica soluzione entro 45 giorni dalla data di approvazione della graduatoria mensile.

Info: Settore Ambiente, Suap, Mobilità, Servizi Demografici, Servizio Tutela da inquinamento ed Energia:
-Responsabile Simone Fialdini tel. 0585.490383 - simone.fialdini@comune.massa.ms.it
-Funzionario arch. Isabella Guerra tel. 0585.490220 - isabella.guerra@comune.massa.ms.it

 

Testo integrale del bando e modello di domanda al seguente link "BANDO CONTRIBUTO SMALTIMENTO AMIANTO"

 

 

Fonte: D.L. Ufficio stampa
 

Data ultima modifica: 
Venerdì, 16 Aprile, 2021